Cingoli e tartufo per chi si reca nel borgo di Cellino Attanasio

TERAMO – Ultimi giorni per la sagra dei Cingoli a Cellino Attanasio che offre ai visitatori la possibilità di degustare i piatti a base di sugo di papera fino a domani 29 luglio. I cingoli nel loro formato ricordano il cordone del saio dei francescani e infatti la tradizione dei cingoli risale al Medioevo, quando la pietanza era considerata dai francescani residenti nel convento del paese il piatto del giorno di festa. La sagra chiude domenica per far posto alla sagra del tartufo che si tiene a Faiete di Cellino dal 11 al 14 agosto in concomitanza con la festa di San Lorenzo durante la quale si esibiranno orchestrine locali e gruppi musicali. In coda al mese di agosto, dal 17 al 21,  c’è infine la Sagra "De li Trabocchi", un tipo di pasta corta locale condita con trito di carne ed erbe aromatiche.

Leave a Comment