Il Penta riparte con il nuovo settore giovanile

TERAMO – Si va delineando la struttura organizzativa del Penta Basket, la società cestistica teramana rimasta purtroppo l’unica nel capoluogo a disputare un campionato agonistico. Nel futuro immediato del club presieduto da Raffaele Sannicandro c’è anche l’avvio di un rinnovato settore giovanile. Il primo tassello di questa organizzazione è Simone Stirpe, chiamato a rivestire il ruolo di responsabile del settore giovanile della società. Per anni assistant coach della Banca Tercas Teramo in Serie A, Stirpe sarà sostenuto anche da altri istruttori che cureranno i vari gruppi impegnati nei campionati di appartenenza, e affiancato anche da un osteopata e un preparatore atletico impegnati ad offrire un "servizio a 360 gradi" ai giovani del vivaio. Ma nel frattempo prende sempre più corpo la prospettiva di una straordinaria collaborazione con uno dei pilastri della pallacanestro ex Banca Tercas, quella con Gianluca Lulli. Il capitano potrebbe giocare nel campionato di Serie C regionale con il Penta oppure allenare e giocare insieme, comunque contribuire in maniera determinante alla crescita dei giovani, della squadra e della società. Il progetto si completa con la chiusura dell’accordo di collaborazione con la neonata società Happy Basket, guidata dal responsabile tecnico Marco D’Ascenzo, del presidente Gianfranco Melasecca: si occuperà del settore minibasket per i giovanissimi dai 5 ai 12 anni. La presentazione del programma e della nuova organizzazione del Penta è in programma giovedì alle 15 al Palascapriano.

Leave a Comment