Torna la "Vetrina del Parco"

TERAMO – Torna la “Vetrina del Parco”. Da venerdì  a domenica Montorio Al Vomano ospiterà la XVII edizione della manifestazione,  promossa dall’associazione culturale “Il Chiostro” con il contributo dell’Unione Europea, della Regione Abruzzo, del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, del comune di Montorio al Vomano, del Consorzio BIM Vomano-Tordino, della Camera di Commercio di Teramo, dell’Arssa e dell’Enel. Domani,  nell’ambito di "Aspettando la Vetrina", a partire dalle ore 18.00,  verranno inaugurate le mostre al chiostro degli Zoccolanti di Maurizio Anselmi "La via del gusto"e quella dell’artista della Strada Maestra  Silvio Cortellini "Cartoni e scatoloni". Seguirà  il convegno "La via del gusto lungo la Strada Maestra"condotto da Cristina Mosca, direttore responsabile della rivista "C come magazine". Spettacolo musicale al chiostro degli Zoccolanti, a partire dalle ore 21.30, con il "Flamenco Tango Neapolis" di MuTeArt, diretto da Davide Cavuti. La “Vetrina” verrà inaugurata venerdì alle 18.00 alla presenza delle autorità locali. All’apertura seguirà il concerto bandistico Città di Montorio. Appuntamento con l’arte, ogni sera a partire dalle ore 19.00 al chiostro degli Zoccolanti, con le mostre di fotografia di Maurizio Anselmi "La via del gusto", quelle pittoriche di Silvio Cortellini "Cartoni e scatoloni" e quella di Sandro Visca "Un cuore rosso sul Gran Sasso"in sala civica, di cui verrà proiettato un cortometraggio domenica 5 alle ore 18.30. In mostrra anche la tavola imbandita con le ceramiche di Castelli, a cura del Centro Ceramico Castellano. Tutte le mostre, ad ingresso gratuito, resteranno aperte dalle ore 16.00 alle ore 24.00. A caratterizzare la XVII edizione della manifestazione “La via del gusto lungo la Strada Maestra: la grande ristorazione in piazza". Ogni sera, a partire dalle ore 20.00, in piazza Orsini, si potranno degustare piatti tipici del territorio come timballo, tagliolini e fagioli, rigatoni alla amatriciana, lenticchie, orzo, farro, gnocchi, tagliatelle ai funghi porcini, baccalà, mazzarelle,galantina, agnello, pecora alla “callara”, arrostricini, salumi, formaggi e dolci.  D’obbligo la sosta al chiostro degli Zoccolanti per le degustazioni tematiche serali a partire dalle ore 20.00 in collaborazione con Ekk ristorante. Spazio alla riflessione, sabato 4 a partire dalle ore 18.00 al chiostro degli Zoccolanti, con il convegno "Il Parco faunistico del Gran Sasso come promozione e sviluppo del territorio" al quale prenderanno parte l’assessore regionale al turismo Mauro Di Dalmazio, l’assessore regionale alla valorizzazione del territorio Gianfranco Giuliante, il sindaco de L’Aquila Massimo Cialente, il sindaco di Isola del Gran Sasso Alfredo Di Varano, i presidenti delle Camere di  Commercio di Teramo e L’Aquila Giustino Di Carlantonio e Lorenzo Santilli, i presidenti delle province di Teramo e L’Aquila Walter Catarra e Antonio Del Corvo, il presidente e il direttore del Parco Arturo Diaconale e Marcello Maranella, il presidente del BIM Franco Iachetti, il sindaco di Montorio Alessandro Di Giambattista e il progettista Luigi Santarelli. Ricco anche il cartellone degli spettacoli, tutti ad ingresso gratuito, che vedrà animarsi ogni sera a partire dalle ore 20.30, il chiostro degli Zoccolanti.  Nel programma troverà spazio nell’arco delle tre giornate, dalle ore 18.00 alle ore 24.00, anche la dimostrazione della lavorazione della ceramica raku in piazza Orsini, a cura del Centro Ceramico Castellano. Sabato, alle ore 18.00 in piazza Orsini, "I Falconieri dell’Aquila" faranno delle dimostrazioni di volo libero dei rapaci e presenteranno Wolf, il lupo che li accompagna. Sempre piazza Orsini accoglierà alle ore 24.30 circa l’arrivo de "La fiaccola della Speranza"proveniente da Assisi e diretta al Santuario di San Gabriele nell’ambito del 32° pellegrinaggio a piedi Teramo-San Gabriele.

Leave a Comment