Accorpamento delle Province: Brucchi convoca i sindaci del territorio

TERAMO – Accorpamento delle Province: il sindaco Maurizio Brucchi chiama a raccolta i primi cittadini del territorio. Dopo l’insediamento del CAL, il Consiglio delle Autonomie locali, continua la battaglia contro dell’accorpamento delle Province, così come stabilito dal Governo Monti. Secondo Brucchi è necessario riunione le istituzioni del territorio e valutare le conseguenze di un eventuale accorpamento, che, inevitabilmente, comporterebbe la perdita di enti ed istituzioni fondamentali. Dopo Ferragosto Brucchi convocherà una riunione alla quale si chiederà  la partecipazione di tutte le forza politiche comunali, regionali, parlamentari, rappresentative del territorio teramano  proprio per discutere della  problematica. «La finalità dell’iniziativa – spiega Brucchi – è appunto quella di riunire attorno ad un tavolo tutte le forze istituzionali e politiche, le quali, fuori dalla immediata logica degli schieramenti, possano produrre una riflessione approfondita sugli scenari che si aprono. Su una vicenda così basilare per il futuro della nostra città e della nostra provincia, è indispensabile trovate unità di intenti. L’elezione del sindaco Pineto, Luciano Monticelli, come segretario del CAL va proprio in questa direzione in quanto questa battaglia deve vedere tutte le forza politiche schierate dalla stessa parte per  raggiungere un obbiettivo fondamentale  per tutto il territorio teramano».

 

Leave a Comment