Musica e cultura a "La Villa suite"

TERAMO – Un salotto di musica e cultura. Questo è la Villa suite, la manifestazione che unisce musica ed arte nella suggestiva cornice naturale della Villa Comunale. Da domani fino all’8, ogni sera, alle 22, si potranno ascoltare proposte musicali eterogenee, pensate davvero per tutti i gusti. «Anche questa manifestazione – afferma l’assessore agli Eventi Guido Campana – si inserisce nel cartellone estivo che ci sta dando grandi soddisfazioni per la partecipazione e l’attenzione del pubblico. Ci sarà anche quest’anno un palco sul lago con luci studiate ad hoc e resterà aperto l’ingresso alla Pinacoteca civica». Si parte domenica, con il “Concierto intimo”, uno spettacolo che vede protagonista, tra gli altri, Max Berrù, il fondatore dello storico gruppo degli Inti-Illimani che proporrà un’integrazione tra la musica Mediterranea e quella sudamericana. Seguità il garage soul psichedelico dei “The electric flashbacks”,  per terminare con i “Los explosivos”, rock puro made in Messico. Lunedì si darà spazio ad una band teramana: i Rockrace, a cui seguiranno i “The soul buddies”, band che si ispira alla musica blues. Il 7 sarà la volta dei “Perla and the jazz man”, armonie jazz interpretate da una vocalist accompagnata da due artisti di rilievo: il pianista Arturo Valiante, che si è fatto conoscere sul palco di Sanremo accanto al comico Rocco Papaleo, e il sassofonista Sabatino Matteucci. Seguirà la musica originale di Andrea Cavarocchi & Larottamistica. La kermesse si concluderà l’8 con il duo eletro-rock di matrice psichedelica “Glitterball” che sarà seguito dagli “Eva mon amour”. L’ingresso è gratuito. 

Leave a Comment