Il Comune assume sei nuovi impiegati

TERAMO – Poco personale in servizio: Il Comune corre ai ripari approvando le variazioni al Piano triennale delle assunzioni. Una delibera di Giunta, approvata questa mattina, sancisce l’assunzione di 6 nuovi dipendenti. Tre persone saranno presi dalla  graduatoria del concorso per la copertura di  3 posti a tempo pieno e indeterminato di “Istruttore Amministrativo”, (categoria C1) e saranno destinati ai settori  Personale, Uffici Demografici e Pubblica istruzione,  altre tre, che saranno attinte dalla medesima graduatoria (dal 4° al 6° classificato)  saranno assunte con la formula del part-time  e assegnati  ai Settori Urbanistica, Attività Sociali e Bilancio. Con la procedura della mobilità, entrerà in servizio anche un nuovo Vigile Urbano, a  tempo pieno, per la copertura di un posto di vice Comandante della Polizia Municipale, visto che, oltre al Comandante Zaina, al momento non vi sono ufficiali in servizio. «Con la Delibera adottata – afferma l’assessore al Personale Mirella Marchese –  la Giunta, anche in funzione di quanto relazionato dai Dirigenti dei vari Settori, ha dato una seppur minima risposta alla cronica carenza di personale, determinata sia dal notevole numero di pensionamenti, oltre 80 negli ultimi quattro anni, – che dalle corpose limitazioni alle assunzioni imposte annualmente a livello di governo centrale. Infatti l’accresciuta complessità e quantità dei servizi erogati e la riduzione della dotazione organica, attualmente pari al 60%, e senza considerare i pensionamenti previsti per l’anno in corso, espongono l’ente al rischio di una riduzione dei servizi, grave al punto da essere perfino ventilata la chiusura dell’Ufficio Anagrafe il Sabato, ipotesi che l’amministrazione ritiene assolutamente non opportuna. Era pertanto necessario procedere alle assunzioni per evitare il collasso degli uffici che non erano più in grado di garantire una buona qualità dei servizi erogati al cittadino».

Leave a Comment