Ruba costumi in negozio, arrestata tra la folla

ALBA ADRIATICA – I carabinieri di Alba Adriatica hanno arrestato in flagranza di reato, per furto aggravato e falsa attestazione a pubblico ufficiale sull’identità, una romena di 54 anni. Constin Luminita è stata bloccata mentre cercava di confondeersi tra la folla che riempiva la Bambinopoli comunale, l’altrasera, dopo aver fatto razzia di costumi da bagno in un negozio vicino, sul lungomare. La proprietaria sai era accorta del suo interesse per alcuni capi firmati e costosi, che aveva provveduto a nascondere sotto i vestiti. Una volta fuori del negozio, ha cercato di dileguarsi pere sfuggire alle ricerche dei carabinieri il cui intervento era stato richiesto dalla negoziante. La romena, protagonista di altri episodi simili in altri centi della Val Vibrata ha dapprima fornito false generalità, poi è stata smascherata nel suo vero nome: è stata rinchiusa nel carcere di Castrogno su decisione del gip del tribunale di Teramo che nella direttissima per la convalida dell’arresto ha sottolineato la reiterazione del reato. La merce, del valore di circa 200 euro, è stata restituita alla negoziante.

Leave a Comment