Il centrosinistra: «Il diverso stile del consigliere Fracassa»

TERAMO – Hanno scusitato un vespaio le dichiarazioni del consigliere comunale del Pdl, Franco Fracassa, sulle iniziative del centrosinistra sul problema parcheggi all’ospedale Mazzini di Teramo. Dopo le critiche del capogruppo Prc-Pdci Sandro Santacroce, arrivano anche quelle dei gruppi Pd, Idv e ‘Città di virtù’ che sottolineano come il 13 agosto, in piena vacanza «degli amministratori della città i consiglieri di opposizione hanno voluto testimoniare la loro vicinanza ai tanti cittadini che in questi giorni stanno subendo i disservizi e la prepotenza della Azienda Sanitaria teramana pilotata da quel maestro di Varrassi». Le forze di opposizione ricordando tutte le difficoltà che insistono nell’attuale ospedale di Teramo (dagli accorpamenti dei reparti – in  particolare la chiusura di oncologia – alla inesistenza della climatizzazione, alla cancellazione dei parcheggi con l’apposizione in oltre 30 stalli di birilli ostruttivi per renderli inaccessibili, per finire alla chiusura della porta di accesso all’ospedale lateralmente al Pronto soccorso) e l’impegno promesso dal consigliere Fracassa sui parcheggi, che aveva rimarcato come la sosta a pagamento deve essere ‘una opportunità in più per il cittadino, non un obbligo imposto indiscriminatamente e con conseguenze ancor più inaccettabili, soprattutto in un momento di grave disagio economico’, le opposizioni dunque parla di diverso ‘stile politico’: «L’opposizione consiliare ha puntualmente apprezzato le iniziative positive che il consigliere ha intrapreso in questi tre anni di attività politica all’interno del Consiglio – scrivono le opposizioni – come per esempio la rivisitazione delle autorizzazione per disabili, il ricordato impegno per i parcheggi dell’ospedale, minimizzando contemporaneamente o dimenticando taluni interventi veementi e scomposti e puntualmente errati, come il pagamento dei passi carrabile, ritrattati infatti dalla Amministrazione, con le accuse reiterate alla Minoranza  di strumentalizzazione, e – ultimo – il durissimo intervento contro l’ordine del giorno del PD sulla cittadinanza agli immigrati nati in Italia che ha segnato una brutta pagina del Consiglio comunale». Per il centrosinistra teramano, Fracassa invece «non ha perso occasione di aggredire, redarguire, puntualizzare: dovrebbe smetterla di dire  all’opposizione cosa deve fare o non fare perchè non ha bisogno dei suoi consigli: eviti cadute di stile e non emuli comportamenti altrui, non le fanno onore».

Leave a Comment