Cocaina a facoltosi professionisti della costa

TERAMO – Avevano messo in piedi un giro di cocaina che fruttava loro circa 400 euro, al ritmo di circa 50 grammi al giorno. Tra i clienti c’erano facoltosi professionisti, commercianti, ristoratori, commercialisti della costa teramana, ma anche qualche operaio e ballerina nei locali notturni. Stamattina i carabinieri del nucleo di Alba Adriatica, hanno dato esecuzione a tre ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip Giovanni de Rensis, su richiesta del pm Stefano Giovagnoni, nei confronti dei Fabio Calabrese, 33 anni di Alba Adriatica (già detenuto a Castrogno), e gli albanesi Ngjela Elidan, 27 anni, e Quemal Cela, 33 anni, il primo residente ad Alba, il secondo a Tortoreto. I tre avevano messo in piedi una vera e propria società che riforniva anche le Marche e la Vibrata. Gli inquirenti sono risaliti a loro al termine delle indagini che si sono concentrate sull’intenso traffico telefonico, un centinaio di telefonate al giorno, e su circa una cinquantina di persone, tutte clienti del giro, ascoltate dagli investigatori.

Leave a Comment