A piedi lungo la costa in difesa del patrimonio naturale

TERAMO – Sette giovani e una ragazza, aggregatasi lungo il percorso, stanno percorrendo a piedi tutta la costa abruzzese per far sentire la necessità di una tutela più attenta al nostro patrimonio naturale. Partiti il 20 agosto 2012, da San Salvo sono arrivati ieri in serata a Torre Cerrano. Stamane sono di nuovo in cammino e domenica arriveranno a Martinsicuro alla foce del Tronto, Sono queste le tappe dell’inizitiva “Abruzzo on the Coast” , un viaggio a piedi lungo tutti i 140 km del litorale abruzzese, promossa dall’associazione “Detto tra noi”con lo scopo di porre l’attenzione sulla necessità di una tutela e corretta valorizzazione del territorio costiero abruzzese. I viaggiatori, riconoscibili dalle loro magliette verdi, hanno percorso a piedi i lungomari attrezzati, la splendida costa dei trabocchi e la futura ciclovia adriatica lungo l’attuale ex ferrovia. Si sono incontrati con amministratori, giornalisti e gente comune. All’attraversamento delle Aree Protette i Direttori gli hanno reso omaggio. Ieri su Torre Cerrano sono state esposte le bandiere che hanno portato con loro, omaggio della Riserva Naturale di Punta Aderci – Vasto e della Riserva Naturale della Lecceta di Torino di Sangro. A queste bandiere si è unita quella dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano in una ideale unione di intenti dei parchi naturali costieri d’Abruzzo.

Leave a Comment