Scuole sicure prima del rientro tra i banchi il 17 settembre

TERAMO – Se c’è un un settore dove il Comune non cede alle esigenze di Spending Review quello è la scuola dove, oltre al sociale, il sindaco Brucchi non intende lesinare a spese. Per questo, dopo una spesa di circa 130 mila euro destinati negli ultmi mesi ai lavori di manutenzione dei plessi (concentrati in particolare sulla scuola Peep di San Nicolò dove sono stati ricavati nuovi spazi), ieri in Giunta sono stati stanziati nuovi fondi. In particolare la Giunta ha destinato circa 20 mila euro per rimettere a nuovo la scuola elementare San Giuseppe che dopo il dimensionamento scolastico dovrà ospitare i bambini della D’Annunzio, e circa 35 mila euro per interventi di manutenzione destinati in gran parte alla scuola media D’Alessandro. "Si tratta per lo più di fondi messi a disposizione dalla Bucalossi – ha spiegato il sindaco Murizio Brucchi – questi due provvedimenti seguono altre attività di manutenzione che abbiamo avviato da tempo per consentire un rientro sereno trai banchi dei ragazzi il 17 settembre". Un rientro agevolato anche dalla fase conclusiva dei cantieri aperti che non andranno a incidere su rallentamenti nella dalla viabilità. Intanto da lunedì riprenderanno i lavori sulla rotonda dove si divrà procedere all’abbatimento del muro.

Leave a Comment