Cimiteri, da settembre il via ai lavori di manutenzione

TERAMO – Un complesso piano di manutenzioni straordinarie e di messa in sicurezza è stato messo a punto dalla Teramo Ambiente per i 15 cimiteri frazionali e per quello di Cartecchio. Ad annunciarlo è il sindaco Maurizio Brucchi che, d’intesa con il presidente Fernando Cantagalli e il direttore dei srvizi della Team Pierangelo Stirpe, ha dichiarato che si è conclusa la fase dei sopralluoghi, le schede d’intervento sono pronte e che da settembre si partirà con i lavori. Sempre a settembre il sindaco prevede di riconsegnare i loculi e le cappelle del cimitero centrale e di quello di San Nicolò. I lavori, oltre a un restyling delle strutture si concentreranno anche sulla messa norma degli impianti, su piccore opere di edilizia, ma anche sulla sistemazione di cancelli, cornicioni, ringhiere e rivestimenti. Nel piano delle manutenzioni anche il cimitero di Poggio Cono, finito nel bersaglio dell’attenzione pubblica in questi giorni per la presenza di alcune api che avrebbero ostacolato le funzioni di sepoltura del papà di Bellante morto per salvare il figlio caduto a Cesacastina. Per l’autunno il sindaco ha inoltre previsto l’avvio di un progetto più ambizioso che verrà realizzato con il sostegno della Fondazione Tercas, ovvero il recupero delle chiesette dei cimiteri frazionali. Al momento le cifre da impegnare non sono ancora note, ma saranno chiare una volta concluso il lavoro di ricognizione per recuperare le strutture care ai fedeli.

Leave a Comment