Il centrosinistra raccoglie 2 mila firme per l'ospedale "Mazzini"

TERAMO – Sono quasi duemila le firme raccolte dai rappresentanti dei partiti di centrosinistra in favore del potenziamento dei servizi dell’ospedale “Mazzini” di Teramo. Anche ieri mattina gli esponenti di  Idv, Pd, Sel e Rifondazione comunista, che hanno dato vita al Laboratorio di programma per Teramo, hanno organizzato un banchetto di raccolta firme lungo corso San Giorgio. Tra le richieste l’installazione dei condizionatori nei reparti del Mazzini, la riduzione delle liste d’attesa e il potenziamento del day ospital oncologico. «La prossima settimana – spiega il consigliere del Pd Alberto Melarangelo – saremo a Roseto. E’ giusto dare la parola ai cittadini, si tratta di un’iniziativa condivisa da tutto il centrosinistra, che si unisce alla petizione on line lanciata dal Pd per riavere il dipartimento di Oncologia».   

Leave a Comment