Interinali in scadenza in Comune, scongiurata la paralisi degli uffici

TERAMO – Nei prossimi giorni scadranno i contratti dell’amministrazione comunale con i lavoratori interinali. Grazie ad alcune economie realizzate nel Settore del Personale, l’assessore Mirella Marchese è riuscita a ottenere le condizioni per continuare il rapporto con quattro di loro che erano già erano assegnati all’ufficio che cura le pratiche legate al terremoto del 2009, e dove continueranno a prestare il servizio fino al prossimo mese di dicembre. “La decisione adottata dalla Giunta – si legge in un comunicato – garantisce la continuazione di un importante servizio, impedendo allo stesso di subire dannosi ritardi e ai cittadini interessati, preoccupanti conseguenze”. Oltre ciò, proprio in considerazione della conclusione dei rapporti interinali, la Giunta ha stabilito che dal prossimo ottobre entreranno in organico altri quattro nuovi lavoratori, i quali saranno attinti dalla graduatoria del Concorso recentemente utilizzata per le assunzioni, di cui si e’ data apposita comunicazione. La decisione va incontro anche al problema dei tanti pensionamenti e al blocco delle assunzioni imposto dalla spending review fortemente contestata dall’assessore Marchese per via dei rallentamenti che la carenza di personale imponeva alle attività degli uffici. “Con tali decisioni – conclude infatti il comunicato diffuso dal Comune – la Giunta dà una ulteriore risposta, sebbene anch’essa parziale, alle necessita’ di garantire i servizi municipali, necessita’ della quale gli stessi Dirigenti avevano espresso recentemente l’urgenza al fine di scongiurare disservizi ed evitare il rischio di non riuscire a garantire le risposte che dagli stessi uffici quotidianamente la cittadinanza attende”.

Leave a Comment