Serie D: il San Nicolò ospita l'Isernia e spera in Costantino

TERAMO- In serie D valanghe di gol e tanto spettacolo nelle prime due giornate di campionato. 2,88 gol di media a partita all’esordio e 2,65 nel secondo fine settimana: sono questi i numeri con cui si è imposta all’attenzione del pubblico la rinnovata massima serie dilettantistica. In totale sono 454 centri, suddivisi in 238 reti segnate dalle formazioni ospitanti e 216 da quelle in trasferta, a testimonianza di un’emozionante imprevedibilità nei risultati. A fronte, infatti, di 68 vittorie in casa nei primi due turni , sono stati registrati ben 52 successi corsari (44 pareggi). Fino ad ora il risultato più eclatanti è stato quello della Pistoiese che ha espugnato Riccione con un sonoro 6-0, imitato quasi alla stessa maniera dal Borgosesia che davanti ai propri tifosi ha superato l’Asti per 6-1. Le gare con più segnature sono state, invece, SandonàJesolo-Legnago 5-3 (girone C) nel primo week-end e Brà-Santhià (girone A) di domenica scorsa 4-4. Analizzando tutti i 9 raggruppamenti, quello più prolifico è fino ad ora il girone C con 64 reti, seguito proprio dall’A che ne ha totalizzate 61 in 180′. Sotto il profilo disciplinare, la seconda giornata di campionato ha registrato un’immediata flessione per quel che concerne i cartellini gialli: si è passati da 354 a 323. Praticamente invariato il dato degli espulsi: 68 in totale nelle prime due giornate. Incrociando i due dati, il girone più corretto risulta essere l’A che ha totalizzato 68 ammonizioni e solo 4 espulsioni in 18. La 2a Giornata di Serie D Girone F è andata in archivio con 5 successi (di cui 4 esterni) e 4 pareggi (di cui 2 per 3-3); 26 le reti messe a segno in questo 2° turno.Dopo sole 2 giornate nessuna squadra è a punteggio pieno. Vi sono 4 formazioni (Amiternina, Ancona, Astrea ed Olympia Agnonese) al comando. L’unica squadra ancora al palo (ossia con 0 punti) è il Città di Marino.

CLASSIFICA: Amiternina, Ancona 1905, Astrea ed Olympia Agnonese 4, Fidene, Maceratese, Renato Curi Angolana, Samb, San Cesareo, San Nicolò, Termoli e Vis Pesaro 3, Celano Marsica , Jesina e Recanatese 2, Civitanovese ed Isernia 1, Città di Marino 0. CANNONIERI: In testa alla classifica marcatori c’è Rocco Costantino del San Nicolò con 3 gol all’attivo. Alle sue spalle ci sono Borrelli dell’Ancona 1905, Bugaro della Vis Pesaro, Dema e Lazzarini del Celano Marsica, Iacoponi della Recanatese, Molinari dell’Amiternina, Panico dell’Isernia, Sorrentino del Fidene e Stefanelli della Jesina con 2 reti a testa . Seguono Antonelli del Celano Marsica, Bartolini, D’Angelo, Cianni e Falco del Termoli, Bellini e Giuntoli dell’Astrea, Colombo del Città di Marino, Covelli del Fidene, Cremona della Vis Pesaro, De Paolis, Siclari e Tajarol del San Cesareo, Di Lollo, Keità, Leonetti, Pifano e Sivilla dell’Olympia Agnonese, Ferrante, Musilli e Vespa della Renato Curi Angolana, Guerriero e Padovani del San Nicolò, Lunardo dell’Isernia, Negro della Maceratese, Pagliardini e Patrizi della Recanatese, Pazzi e Shiba della Samb, Ravasi della Civitanovese, Ruffini dell’Ancona 1905 e Sebastianelli della Jesina , tutti e 32 con un gol ciascuno. E domenica si ritorna n campo. Le designazioni: AMITERNINA -VIS PESARO 1898 Domenico Palermo Bari, ANCONA -CELANO MARSICA Alessandro Pietropaolo Modena, ASTREA- FIDENE Andrea Naccari Messina, JESINA – TERMOLI  Giuseppe Celentano Torre Annunziata,  MACERATESE -CIVITANOVESE Giuseppe Scarica Castellammare di Stabia,OLYMPIA AGNONESE- CITTA DI MARINO  Vito Mastrodonato Molfetta,  RENATO CURI ANGOLANA –RECANATESE Achille Simiele Albano Laziale,SAN CESAREO- SAMBENEDETTESE  Luigi Pillitteri Palermo,  SAN NICOLO –ISERNIA  Giacomo Costantini Ascoli Piceno.

Leave a Comment