Ha lasciato il bisognino del suo cane nell'area giochi del parco, multato

TERAMO – Si intensificano i controlli sulla custodia dei cani e sui “bisognini” abbandonati in strada dai proprietari e oggi è scattata una nuova multa. A essere sorpreso da una pattuglia in borghese dei Vigili Urbani , impegnata da questa mattina alle 6 a perlustrare i siti sensibili (parchi, aree antistanti le scuole, piazze) è stato un uomo a spasso col suo cane lungo il parco fluviale del Tordino, che non ha provveduto a rimuovere le deiezioni lasciate vicino l’area giochi. Colto in flagrante, all’uomo è stata comminata una multa di 70 euro prevista dall’apposita ordinanza (che prevede sanzioni da 35 a 500 euro). “Intensifichiamo le operazioni di vigilanza e controllo, perché la città di Teramo non può più essere scambiata per un luogo da sporcare inopinatamente, senza minima cura per giardini o strade e senza rispetto per i cittadini. L’amministrazione – ha dichiarato il sindaco – ha emanato uno specifico provvedimento col quale si impartiscono prescrizioni precise, che ciascun possessore di cane è tenuto ad osservare. Abbiamo la ferma intenzione di far valere principi di rispetto della città e delle persone e di cura del decoro urbano. I vigili proseguiranno in tal senso, nelle medesime modalità attuate quest’oggi”.

Leave a Comment