Piazza Garibaldi: riapre il sottopasso, ma tornano i vandali

TERAMO – Dopo alcuni interventi di restilyng è’ stato riaperto da ieri il sottopassaggio di piazza Garibaldi per consentire l’attraversamento pedonale agli studenti con la riapertura delle scuole. Spiace però constatare che la riapertura del sottopassaggio è coincisa anche con un atto di vandalismo a meno di 24 ore dell’apertura del varco. Un giovane minorenne, grazie alle telecamere di videosorveglianza, è stato identificato e rintracciato dalle forze dell’ordine poiché sorpreso a imbrattate i pannelli con le immagini storiche di Teramo. Per il ragazzo non sono scattate sanzioni penali ma la famiglia sarà costretta a pagare l’intervento di pulizia sulla parete. Gli interventi per rimettere a nuovo il sottopassaggio, come spiegato dall’assessore Giorgio Di Giovangiacomo, sono consistiti nel rifacimento della pavimentazione in gomma, nella sostituzione delle luci, nella tinteggiature delle pareti e, appunto, nella sostituzione dei pannelli fotografici rovinati. All’interno del sottopassaggio è ben visibile un varco aperto per consentire di guardare all’interno della Sala Ipogea. Al momento è un varco chiuso da una recinzione metallica ma che verrà sostituita da una vetrata non appena l’opera verrà inaugurata.

Leave a Comment