Le donne si prendono a pugni sul ring di Roseto

ROSETO – Il pugilato femminile celebra i suoi campionati italiani Elite a Roseto: dal 21 al 23 settembre, 52 atlete, in rappresentanza di 13 regioni, si contenderanno il titoli di campionessa d’Italia; sul ring saliranno anche le donne pugile delle categoria Youth e Junior. Un evento importante, il primo dopo le recenti Olimpiadi di Londra, che Roseto organizza sul suggestivo ring del Lido La Lucciola grazie all’Associazione sportiva Pugilistica Rosetana. Roseto è abituata a questo tipo di appuntamenti nazionale, dagli assoluti maschili del 1985 al torneo di qualificazione olimpica del 2008. Una presenza e una capacità ampiamente riconosciute dalla fiducia della Federazione pugilistica italiana, come ha spiegato il presidente del comitato regionale, Pino Di Gaetano nel corso della presentazione dell’iniziativa. La Rai seguirà l’evento rosetano con una differita di due ore, in onda su Raisport il 27 settembre, dalle ore 20:45. Soddisfatto il sindaco di Roseto, Enio Pavone: «Ringrazio la Federazione Pugilistica per aver scelto la mia città, che ha ospitato grandi Campioni del Passato. E’ per noi un onore poter essere il proscenio di questi Campionati Femminili, che testimoniano quanto in questo sport siano state raggiunte le pari opportunità. Per quel che mi riguarda, ho sempre seguito con passione la Boxe e anche stavolta non mancherò all’appuntamento».

Leave a Comment