Serie D. Dopo la coppa "amara" San Nicolò cerca il riscatto al Pesaro

TERAMO- Il San Nicolò dopo l’amarezza della Coppa Italia, manifestazione abbandonata ai rigori sul campo di San Benedetto, si ritufa in campionato. Ospiterà il Pesaro che ha già fermato la marcia dell’Ancona. Nella squadra allenata da De Amicis ancora fuori Capparella infortunato e fuori ma per squalifica il bomber Costantino che anche a San Benedetto ha avuto almeno tre palle gol per  firmare la vittoria. Le designazioni arbitrali: Ancona-Termoli (Luca Detta di Mantova), Astrea-Recanatese (Matteo Guddo di Palermo), Celano Marsica-Civitanovese (Daniele Viotti di Tivoli), Jesina-Fidene (Filippo Bercigli di San Giovanni Valdarno), Maceratese-Città di Marino (Ilario Guida di Salerno), Olympia Agnonese-Sambenedettese (Riccardo Panarese di Lecce), Renato Curi Angolana-Amiternina (Stefano Viola di Bari), San Nicolò-Vis Pesaro (Michele Sassanelli di Bari), San Cesareo-Isernia (Vittorio Di Gioia di Nola).

Leave a Comment