Serie D: San Nicolò "blinda" l'allenatore De Amicis

TERAMO- L’allenatore De Amicis resta in panchina. A San Nicolò. Ha vinto la linea delle colombe, di quei dirigenti insomma che hanno voluto offrire al tecnico una estrema possibilità di salvezza. Confermandolo alla guida della squadra sannicolese. Il direttore Piero D’Orazio “Noi intano speriamo di vincere domenica nel derby casalingo con l’Angolana”.

Il presidente Salvatore Di Giovanni dopo aver sfogliato la margherita si è rimesso alla volontà della maggioranza. Ma –dicono i suoi più stretti collaboratori- che se domenica il San Nicolò non dovesse centrare il risultato, allora la sorte del tecnico  sarebbe segnata irrimediabilmente.

Intanto uno dei calciatori più rappresentativi del San Nicolò,Lino Petronio -classe 1984- fotografa il momento ed afferma che “ Non possiamo nascondere il fatto che la squadra non stia andando benissimo. Ne abbiamo parlato tra nello spogliatoio, con il mister e con la società, adesso serve tirar fuori qualcosa che va oltre l’accorgimento tattico e tecnico, quella cattiveria agonistica, quella voglia di superare sportivamente l’avversario che fino a questo momento è mancata e non ci ha permesso di fare delle prestazioni esaltanti.”. Domenica potrebbe debuttare il bomber Mauro Ragatzu.

Leave a Comment