Un "ingrosso" di stupefacenti in casa. Arresti per una coppia di teramani

TERAMO – La squadra mobile di Teramo ha arrestato una coppia di conviventi teramani che avevano messo in piedi un vero e proprio ingrosso di stupefacenti tanto da diventare punto di riferimento del traffico sul capoluogo e nei Comuni limitrofi. I due, P. D.B. e F. C., entrambi di 36 anni, erano da tempo nel mirino delle indagini sfociate con una perquisizione domiciliare sabato sera durante la quale sono stati trovati 415 grammi di marijuana e 2 grammi di cocaina. La droga era nascosta in parte in una scatola di scarpe e in un borsellino ben nascosti in un armadio in camera da letto, in parte in una confezione di tabacco nel salotto di casa. Gli agenti hanno trovato anche un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e 2.500 euro in contanti di cui la coppia non ha saputo dare spiegazioni sulla provenienza ma, verosimilmente, frutto dello spaccio dei giorni precedenti. I due sono stati messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha convalidato gli arresti e disposto gli arresti domiciliari per il giovane, il divieto di dimora nel comune di Teramo per la donna.

Leave a Comment