«Abito in via Caporale». Ma l'indirizzo non esiste

TERAMO – Un singolare disguido burocratico si ripercuote sui residenti di Colleatterato per chi abita in via Caporale, ovvero la strada che dal vecchio paese di Colleatterrato Alto conduce al sito dove si sta costruendo il nuovo insediamento dell’Istituto Zooprofilattico. Il problema degli abitanti di questa via è che fin dal 2005 è presente la segnaletica che la intitola a Giuseppe Caporale ma fino ad oggi è impossibile aggiornare la residenza in quanto all’anagrafe comunale questa via non esiste. I residenti dichiarano di recarsi puntualmente negli uffici per sapere se la via è stata censita, ma sempre senza risultato. «Sembra che non si trovi la delibera d’istituzione e perciò tutto è fermo», scrive uno dei residenti su Facebook che chiede al sindaco di sbloccare la situazione e dare così la possibilità alle famiglie residenti di ottenere un indirizzo ufficiale da inserire nella corrispondenza.

Leave a Comment