Primarie, i seggi e le istruzioni per il voto

TERAMO – Sono 69 i seggi che saranno aperti domenica 25 novembre per le primarie del centro-sinistra di Teramo "Italia Bene Comune", la sfida per la conquista della leadership del centrosinistra per le elezioni 2013. Le operazioni di voto, illustrate in una conferenza stampa dal segretario provinciale Robert Verrocchio, insieme all’esponente di SEL Vincenzo Cipolletti e del Psi Francesco Virgilii, inizieranno alle 8 e termineranno alle 20. Fra i possibili candidati, l’attuale segretario di partito Pierluigi Bersani, il noto “rottamatore” Matteo Renzi, il leader di Sinistra Ecologia e Libertà, Nichi Vendola, il capogruppo del Pd della regione Veneto, Laura Puppato e Bruno Tabacci, attualmente iscritto all’Api. Più di 4500 le persone che, secondo i promotori teramani, si sono iscritte per scegliere il futuro candidato premier, grazie anche al successo delle iscrizioni on line. Sul web ci si può iscrivere andando all’indirizzo www.primarieitaliabenecomune.it, una procedura che permetterà di velocizzare le operazioni di voto. Gli elettori che si sono registrati personalmente dovranno recarsi al seggio muniti di documento di riconoscimento e della ricevuta rilasciata al momento della registrazione. Chi invece si è registrato via web dovrà recarsi al seggio con la ricevuta scaricata da nternet insieme a un documento di identità negli uffici elettorali allestiti accanto a ciacun seggio. Ci si potrà registrare anche il 25 novembre. Potranno votare anche gli extracomunitati muniti di permesso di soggiorno. Se il 25 novembre nessun candidato otterrà il 50% più uno dei voti, il 2 dicembre si andrà al ballottaggio tra i due che hanno ottenuto il maggior numero di voti. A Teramo è forte e numerose la componente del Pd schierata a favore di Bersani, almeno è questa la posizione ufficiali dei dirigenti "costretti politicamente" a sostenere il segretario. Ma l’urna potrebbe rivelare sorprese. Ma c’è anche chi invece si dichiarato a favore di Matteo Renzi, come i sindaci di Morro d’Oro, il sindaco di Alba Adriatica, di Castellalto e di Pineto. Non mancano, all’interno del Pd, anche i sostenitori di Laura Puppato, caldeggiata da un’area riconducibile ai focolarini. Più tiepidi i sostenitori di tabcci in Provincia di teramo mentre grande entusiasmo e numeri significativi, a giudicare anche da successo riscosso da Vendola ieri a Teramo, potrebbe ottenere anche il leader di Sel. "Invito i cittadini a recarsi nuerosi a votare – è l’appello del presidente regionale del Pd, Manola Di Pasquale -. Abbiamo schierato candidati validi e spero vinca il migliore. E’ un momento di confronto importante e l’occasione non va persa ".

Questi i seggi a Teramo:
– VILLA VOMANO, Via Nazionale
– SAN NICOLO’, Viale Colombo 214
– TERAMO CENTRO, Piazza Martiri
– TERAMO COLLEATTERRATO, Bar Eurogames – Piazza Rishon Le Zion
– TERAMO EST, Via Roma

L’elenco dei seggi in provincia di Teramo

Leave a Comment