Serie B. Pareggio pesante del Lanciano a Terni

TERAMO- Lanciano strappa un punto pesante alla Ternana  2-2. Gara che è stata indecisa fino ad un certo punto della ripresa quando un calcio di rigore con le due squadre sull’uno a uno ha fatto pendere la bilancia da parte dei ternani. Vantaggio della Ternana nel corso del primo tempo, al 39′ cross di Dianda e stacco di Gianluca Litteri che schiaccia di testa con la sfera che batte a terra e si infila alla sinistra di Leali, al 41’ immediato pareggio del Lanciano. Brosco serve malamente Carcuro al limite dell’area, il centrocampista pressato perde palla, Di Cecco si presenta davanti ad Ambrosi che non può far nulla sulla conclusione ravvicinata. Nella ripresa al 25’ rigore per la Ternana: Litteri fugge via ad Aquilanti che in area di rigore lo stende nettamente. Rigore e giallo per il difensore. Ammonito anche Mammarella per proteste. Dal dischetto Vitale spiazza Leali: 2-1. Ma il cuore dei frentani esplode allo scadere  43′ pareggio del Lanciano con Falcone. Grave errore in uscita di Ambrosi che si avventa su un pallone innocuo al limite dell’area non riuscendo a liberare, dal limite il pallonetto di Falcone scavalca i difensori rossoverdi che provavano il salvataggio alla disperata. Un pari che il Lanciano merita di conquistare e che rigenera la squadra di Gautieri.

Leave a Comment