Incontri con alunni e famiglie nella protesta dell'Einstein

TERAMO – Si propaga l’onda di protesta dei docenti teramani contro il disegno di legge ex Aprea. Mentre da domani riprende l’attività didattica dopo le occupazioni scolastiche, i prof mantengono la linea dura. Anche al liceo scientifico Einstein, infatti i docenti si astengono dallo svolgere le ore eccedenti l’insegnamento, per la copertura dei docenti assenti, saranno sospese tutte le attività aggiuntive ovvero i progetti finalizzati all’ampliamento
dell’offerta formativa così come quelle delle commissioni e di tutte le figure di sistema individuale. Ovviamente questo si rifletterà anche sulla progettazione, la preparazione e la realizzazione dei viaggi di istruzione. I professori dello scientifico avvieranno anche una campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica con incontri pomeridiani con gli alunni e le famiglie, e parteciperanno alle iniziative di protesta a carattere locale e nazionale. E’ una forma di protesta, sostengono all’Einstein, che vuole richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica e della classe dirigente sulla irrinunciabile funzione della scuola pubblica nella preparazione delle donne e degli uomini del futuro.

Leave a Comment