Rubano in casa, scoperti dai vicini e arrestati

MOSCIANO – I carabiniei della stazione di Mosciano hanno arrestato de giovani incensurati per furto in abitazione. L.P., 19 anni di Morro D’Oro e un minorenne di Roseto, alle prime ore dell’alba di oggi sono entrati in una casa di  Mosciano e hanno rubato un orologio, una collezione di monete in euro ed altri oggetti, fuggendo poi a bordo di una utilitaria. Sono stati i vicini che, uditi i rumori, sapendo dell’assenza della proprietaria, a chiamare i carabinieri di Giulianova. La tempestività dei militari del nucleo operativo e radiomobile, ha consentito di fermare e bloccare, nelle immediate vicinanze, la macchina con a bordo i due giovani che sono stati trovati in possesso dell’intera refurtiva. Il maggiorenne è stato rinchiuso nella camera di sicurezza dela stazione dei carabinieri, il minorenne è stato tradotto al centro di prima accoglienza dell’Aquila.

Leave a Comment