«Date dignità ai terremotati del Condominio Uliveto»

TERAMO – E’ rimasto «un mero annuncio» del sindaco Brucchi, secondo il Partito democratico di Teramo, il «tanto sponsorizzato progetto di welfare finanziato dalla Fondazione Tercas», attraverso cui le famiglie "terremotate" del Condominio Uliveto di San Nicolò, avrebbero potuto pagarsi gli affitti. Di fatto, le famiglie vivono da oltre due mesi nella tendopoli allestita a San Nicolò. Secondo Ilaria De Sanctis, presidente dell’Unione comunale del Pd, «nessun bando è stato pubblicato, mentre le condizioni delle famiglie diventano di giorno in giorno più precarie e disagiate, aggravate dalle condizioni metereologiche». Due volte vittime, dunque, prima del terremoto del 2009 e poi delle lungaggini amministrative, «che hanno comportato che l’inizio dei lavori avvenisse dopo molti mesi dall’evento sismico». Il Pd siollecita dunque la «pubblicazione del bando, affinchè venga ridata la dignità e una giusta sistemazione a questi nostri concittadini».

Leave a Comment