Le elezioni del Rettore si terranno il 16 gennaio

TERAMO – Si terranno il 16 gennaio prossimo le votazioni per le elezioni del Rettore dell’Università degli Studi di Teramo. Le ha indette oggi, con proprio decreto, il decano dell’Ateneo, Antonio Bellacicco: si svolgeranno dalle 9 alle 19 nella sala delle lauree della Facoltà di Giurisprudenza. Secondo il nuovo statuto possono essere eletti alla carica di Rettore i professori ordinari in servizio presso le Università italiane che abbiano optato o optino per il tempo pieno e assicurino un numero di anni di servizio almeno pari alla durata del mandato prima del collocamento a riposo. Per sostenere la candidatura c’è bisogno della firma di dieci docenti di ruolo. Il Rettore sarà eletto con il cosiddetto voto supplementare: ogni elettore può esprimere una prima e una seconda preferenza. Il candidato che ottiene la maggioranza assoluta delle prime preferenze, validamente espresse, è eletto Rettore. Se nessun candidato ottiene la maggioranza prevista, ai due candidati più votati sono attribuite le seconde preferenze espresse in loro favore. È eletto il candidato che complessivamente ottiene il maggior numero di voti. Resterà in carica fino al 2018, ovvero per sei anni accademici.

Leave a Comment