Manette ai corrieri con un chilo di cocaina

TERAMO – Quattro persone arrestate, un chilo di cocaina sequestrato, un importante canale di rifornimento verso la costa teramana individuato e tamponato: è il bilancio dell’operazione condotta dai carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo del comando provinciale di Teramo e della compagnia di Alba Adriatica che stanotte ha portato in manette Armando De Rosa, 28 anni di Capua (Napoli), Gennaro Di Costanzo (37), Antonio Manzo (36) e Francesco Manzo (31) tutti e tre di Napoli. I quattro viaggiavano a bordo di una Lancia Ypsilon che è stata fermata per un controllo all’uscita autostradale di Val Vibrata. I precedenti per reati contro il patrimonio dei quattro e il loro evidente nervosismo al momento dell’identificazione, ha indotto i carabinieri ad approfondire il controllo nella vicina caserma di Martinsiocuro, dove i napoletani sono stati trasferiti. Qui, nascosto accuratamente nel paraurti posteriore della macchina e avvolto da un involucro impregnato di caffè per eludere il fiuto dei cani antidroga, è stato trovato un contenitore di cellophane con un chilo di cocaina pura. I quatro, che si ritengono essere corrieri con il compito di consegnare lo stupefacente a qualche referente locale per la sua distribuzione lungo la costa teramana e quella marchigiana, sono stati rinchiusi nel carcere di Castrogno a disposizione del magiistrato, il sostituto procuratore Silvia Scamurra, in attesa del’udienza di convalida dell’arresto.

Leave a Comment