Calo delle donazioni di sangue, «è nel trend nazionale»

TERAMO – Non c’è crisi specifica, che possa essere organica alla Asl di Teramo, di donazioni di sangue. In realtà il trend è simile a quello nazionale. E’ puntuale la replica dell’amministrazione sanitaria teramana alle notizie circolate di recente su un crollo dell donazioni nel 2012. «Il calo nella Asl di Teramo – sostiene l’azienda sanitaria – è stato più contenuto rispetto a molte altre zone d’Italia. Molto buona, invece, è stata la raccolta di plasma, con ben 1445 sacche raccolte. In ogni caso, nel 2012 ci sono già stati 350 nuovi donatori, facendo ben sperare per il futuro». Nessun collegamento tra diminuzione delle donazioni e presenza del parcheggio multipiano, secondo la Asl: «Semmai, ha ampliato di ben 500 posti auto le disponibilità di stalli intorno all’ospedale, rispetto a quelli già presenti nel 2011. Certo la occupazione abusiva dei parcheggi riservati dall’Azienda alle categorie fragili, inclusi i donatori di sangue, non può essere attribuita alla Asl ma, casomai, alla scarsa educazione civica di chi li occupa inopportunamente e a chi non fa un attento controllo sugli aventi diritto».

Leave a Comment