Apprendimento, riconoscere le difficoltà nei primi anni sui banchi

TERAMO – Riconoscere i primi segnali di difficoltà nell’apprendimento dei bambini e dare input utili a prevenirli è l’obiettivo di un corso di formazione presentato oggi in Comune e rivolto ai genitori e agli insegnanti degli asili nido e delle scuole dell’infanzia e delle elementari. L’iniziativa, illustrata dall’assessore Piero Romanelli verrà attivata a partire da gennaio grazie a un equipe di professioni dell’associazione «Persona e tutela» che a titolo gratuito porterà il contributo di legali e psicologi nei plessi scolastici per dar vita a due corsi di formazione. Il primo si rivolge agli insegnanti e si concentrerà sui disturbi dell’apprendimento offrendo ai docenti gli strumenti cognitivi e pratici per riconoscerli. Il secondo corso guarda verso i genitori e ha l’obiettivo di potenziare le capacità di gestire situazioni educative e di conflitto con i figli in modo migliorando i rapporti all’interno del contesto familiare. Gli operatori dell’associazione nata per promuovere il benessere psico-fisico della persona, ha proposto questo progetto al Comune con l‘intento di offrire un supporto nella gestione del disagio consci che la formazione è uno strumento di prevenzione primario. dell’equipe a disposizione dell’iniziativa fanno parte il presidente dell’associazione Gianfranco Puca, e le psicoterapeute Emanuela Torbidone, Laura Corona e Moira Di Luigi.

Leave a Comment