Via Capuani, parlano i commercianti: «Riaprire subito i varchi la mattina»

TERAMO – Via Mario Capuani: i commercianti chiedono di riaprire i varchi nelle ore mattutine, dando la possibilità di parcheggiare a tempo. «Siamo noi – spiega Osvaldo Di Teodoro, storico esercente della via dello shopping e presidente del Comitato comunale della Confcommercio – ,che lavoriamo quotidianamente e siamo in prima linea, vivendo in prima persona i disagi delle scelte attuali, gli unici titolati a lanciare proposte su questa via, molti invece ne parlano impropriamente». I commercianti di via Capuani chiedono all’amministrazione di attuare al più presto quello che al momento sembra l’unico correttivo ad una situazione disastrosa. «Da un’indagine della Camera di Commercio –spiega Di Teodoro – è emerso che questa è la strada con la più alta mortalità, a livello commerciale, di tutta la città». Per quanto riguarda il pomeriggio, invece, Di Teodoro propone di lasciare l’isola pedonale (dalle 17 alle 22) così com’è. «Il quartiere San Giorgio – conclude – è quello più disagiato dal punto di vista dei parcheggi: la soluzione che noi proponiamo, infatti, è sostenuta anche dai residenti. La strada deve essere riaperta almeno la mattina, fino a quando il Comune non riuscirà a realizzare il progetto di rendere disponibile il parcheggio da circa 150 posti che si torva nella sede dell’Archivio di Stato, una soluzione che ridarebbe ossigeno non solo al commercio, ma anche a tutti i residenti del quartiere».

 

Leave a Comment