Alberto Di Dario è il segretario provinciale Cgil

TERAMO – A raccogliere il testimone della segreteria generale provinciale della Cgil, dopo il pensionamento di Giampaolo Di Odoardo, è Alberto Di Dario. E’ stato il comitato direttivo provinciale a indicarlo al termine della dichiarazioni programmatiche. Di Dario, 58 anni, originario di Isola del Gran Sasso, è in Cgil dal 1976. Ha rivestito il ruolo di segretario della zona alta Val Vomano, all’epoca al centro di grandi lotte per il lavoro e cuore pulsante dell’area interna della provincia. Ha fatto parte del Comitato istituzionale per lo sviluppo della Val Vomano, che può essere considerato il precursore dell’attuale patto provinciale per lo sviluppo, nonchè tra i protagoniti dell’istituzione del Parco Nazionale Gran Sasso Monti della Laga. Ha una militanza molto attiva nel sindacato teramano, da dirigente che segue anche gli edili e l’Inca, il patronato di assistenza della Cgil di cui è attualmente direttore provinciale. Nel corso degli anni ha diretto anche la Filcea-Cgil, la categoria dei chimici, per poi entrare tra i componenti della segreteria provinciale, di cui fa parte da otto anni. E’ presidente del Comitato direttivo regionale.

Leave a Comment