Sequestrata agenzia di scommesse on line

CAMPLI – I carabinieri della stazione di Campli hanno posto sotto sequestro i locali di un’agenzia di scommesse aperta da due soci senza l’autorizzazione del questore di Teramo, che addirittura l’aveva negata qualche mese fa. Secondo quanto sostenuto dalla magistratura, la cui disposizione è stata eseguita dagli uomini del maresciallo Mimmo Sammarco, il rappresentante legale del’agenzia, M.O. di 33 anni e il socio S.G. (29), entrambi di Campli, avevano aperto circa un mese fa l’attività di raccolta pronostici, nonostante la richiesta formulata al responsabile provinciale dell’ordine pubblico che rilascia queste licenze, l’avesse negata, non essendo inserita la corrispondente straniera nell’elenco degli autorizzati dei Monopoli di Stato. I due soci sono stati denunciati per esercizio abusivo di attività di gioco o scommesse e al materiale all’interno dell’agenzia come ai locali stessi sono stati apposti i sigilli giudiziari.

Leave a Comment