Regole certe in Consiglio comunale, arriva un nuovo regolamento

TERAMO – Il Consiglio comunale si dota di un nuovo regolamento con l’obiettivo di semplificare le regole, introdurre un sistema di comunicazione tra i consiglieri “meno cartaceo e più on line” e dotarsi di regole più rigide sui tempi a disposizione per discutere le interpellanze e le interrogazioni. “Un nuovo regolamento – spiega l’assessore all’Anagrafe Mirella Marchese – è necessario sia per introdurre alcune semplificazioni, e difatti sarà ripartito in capitoli e titoli, sia per recepire le istanze del Governo che ci chiede di abolire progressivamente le iniziative cartacee. Le comunicazioni di servizio e le convocazioni verranno infatti inoltrare attraverso il sistema di Posta elettronica certificata (Pec)”. Stop dunque al via vai di messi comunali, ma anche regole certe per disciplinare i casi in cui un esponente cambi partito e sui minuti a disposizione per esporre gli interventi durante il dibattito. Il nuovo regolamento sarà oggetto questo pomeriggio a Palazzi di Città della conferenza dei capigruppo chiamata a fissare un calendario per discutere in Commisione gli ulteriori passaggi. “L’attuale regolamento è in vigore dal 1997 – spiega l’assessore Marchese – era necessario un adeguamento anche in virtù dei tagli al numero dei consiglieri. Sarà necessaria tuttavia la condivisione più ampia poiché non si tratta di siglare politicamente un provvedimento di maggioranza o di opposizione. Ci coinvolge tutti, faremo tutti i passaggi e gli approfondimenti necessari ad arrivare all’unanimità”

Leave a Comment