San Nicolò, il ds Natali: "Spero che un episodio faccia invertire la rotta"

TERAMO – Alfredo Natali, ds del San Nicolò dal 2004, non si sente imputato. Anzi proprio nel momento nel quale i tifosi lo stanno mettendo in croce, lui esce allo scoperto e lo fa, ovviamente, sul sito societario. Il ds sul perché del momento assai negativo del San Nicolò ha detto che “Dare una risposta a questa domanda è molto difficile. L’avvio del campionato è stato decisamente positivo,  le prestazioni della squadra in pre campionato, in Coppa Italia e nelle prime gare del girone di andata ci avevano  troppo rassicurati sul valore di questa squadra,  una squadra completamente rinnovata e costruita con un occhio di riguardo  al bilancio societario. Purtroppo con il passare del tempo le sconfitte si sono accumulate, poi quando la posizione di classifica è difficile aumentano anche le difficoltà per i calciatori, per il tecnico, per la società. Spiegare le motivazioni è difficile, c’è chi parla di motivi tecnici, tattici, mentali,  a mio parere hanno inciso tutti i fattori. Le annate a volte non riescono bene, la colpa è di tutti e di nessuno,  ma speriamo di modificare questo percorso lavorando con impegno,  anche se la società finora ha sempre lavorato con attenzione, così come il tecnico e  gli stessi calciatori. I tecnici stanno lavorando con intensità, vediamo cosa succederà”. Secondo Natali un episodio probabilmente ha condizionato il cammino del San Nicolò. “ Attribuire la colpa di questa situazione ad un singolo episodio sarebbe troppo  semplice e non scientificamente corretto. E’ vero però,  molti lo dicono, che nel calcio alcuni episodi possono modificare un’intera stagione.  Se potessi tornare indietro direi che nella partita con l’Isernia, quando la squadra stava andando davvero  bene, se non ci fosse stato quel fuorigioco segnalato a Costantino che  stava mettendo la palla in rete, il pareggio  avrebbe contribuito a dare continuità ad un certo sviluppo di gioco  che in quel momento era piacevole e magari le cose sarebbero andate in modo differente.  A questo punto spero ci sia un episodio che inverta la rotta”. Domenica spareggio con il Marino sul neutro di Notaresco.

Leave a Comment