Svolta digitale per il turismo: nasce "Abruzzo @gorà"

TERAMO –  Il settore Turismo si appresta a vivere una "svolta digitale" nel modo di comunicare la promozione e l’accoglienza grazie alla nascita di  grazie alla creazione della "Abruzzo @gorà". La nuova piattaforma è stata presentata alla stampa questa mattina dall’assessore alla Promozione turistica, Mauro Di Dalmazio, accanto allo staff tecnico dell’assessorato. «Il progetto – ha spiegato l’assessore – pone l’Abruzzo all’avanguardia in primo luogo perché recepisce con una certa sollecitudine i cambiamenti globali che hanno rivoluzionato le  forme di comunicazione e promozione turistica. Non sfugge che oggi la diffusione virale dell’informazione nel mondo del 2.0 è la forma che moltiplica e modernizza quello che è sempre stato lo strumento di promozione più importante: il passaparola».  Di Dalmazio ha citato gli ultimi studi di settore, secondo cui  l’incidenza del "passaparola" nella scelta delle destinazioni turistiche ha abbondantemente superato il 30/35%. Entrando nel merito del progetto di promozione e accoglienza turistica dell’Abruzzo digitale 2.0, l’assessore Di Dalmazio, ha evidenziato le offerte della piattaforma sia nel «poter inserire messaggi tarati anche sull’obiettivo di utenza potenziale che vogliamo cogliere, sia nel consentire di essere sempre attuali con le informazioni di servizio che devono essere rese». Nel progetto saranno inoltre coinvolti anche gli operatori, per cui partiranno a breve dei seminari informativi. «Per l’operatività  del progetto, dopo gli accordi di programma recepiti prima del Ministero e poi dalla Giunta regionale, – ha aggiunto Di Dalmazio – resta da attendere la registrazione contabile. Entro febbraio si potrà partire con la svolta digitale». Questi gli  obiettivi del progetto : aumentare la quota nazionale della Destinazione Abruzzo; aggregare e mettere in rete l’offerta turistica abruzzese qualificata, garantendone la visibilità, la comunicazione e promozione del territorio mediante modalità innovative e servizi all’utente di nuova generazione; destagionalizzare i flussi turistici; utilizzare le caratteristiche differenziali per il posizionamento distintivo sui media; orientare le strategie di differenziazione sui media; migliorare la focalizzazione dell’offerta; migliorare la visibilità e credibilità dell’ente. Il progetto prevede la creazione della "Piattaforma brand umbrella", il web marketing, l’ampliamento degli strumenti social, la creazione di App e blog tematici, la realizzazione di seminari informativi, l’implementazione di gadget elettronici e games interattivi, la realizzazione di video promozionali, la creazione dei corrispettivi nella navigazione mobile.

Leave a Comment