Il Comune dona un defibrillatore alla Croce Rossa

TERAMO – Il Comune di Teramo, attraverso l’iniziativa degli assessori agli eventi e alle politiche sociali, Guido Campana e Giorgio D’Ignazio, ha donato al Comitato locale della Croce Rossa di Teramo un defibrillatore semiautomatico. L’amministrazione ha voluto significare in questo modo alla Cri teramana l’apprezzamento per l’attività di volontariato svolta e in particolare per la professionalità dimostrata nel recente episodio del salvataggio della studentessa diciottenne del Liceo artistico di Teramo, colta da un attacco cardiaco mentre si trovava a scuola e salvata grazie proprio all’utilizzo di un defibrillatore. E’ stato proprio l’assessore Giorgio D’Ignazio – che ha consegnato il defibrillatore al commissario locale dei volontari del soccorso Cri, Berardo De Carolis e all’ispettore Giovanni Carinelli (nella foto) – a rimarcare la necessità di una più diffusa cultura del soccorso e della presenza di defibrillatori sul territorio comunale, vero baluardo salva-vita.

 

Leave a Comment