Stop al Far west delle vendite straordinarie pre-natalizie

TERAMO – Vendite straordinarie nel periodo pre-natalizio: il Comune di Giulianova dice stop al Far west e approva un protocollo d’intesa con Confcommercio e Confesercenti per chiarire le modalità di svolgimento delle vendite straordinarie nel rispetto del quadro normativo vigente, nel complessivo contesto generato dalla crisi economica. Ieri l’assessore al Commercio Archimede Forcellese ha incontrato i rappresentanti delle associazioni di categoria per definire con certezza le regole per le vendite straordinarie, e, in particolare, sottolineando che la Camera di Commercio ha fissato dal 5 gennaio al 5 marzo 2013 il periodo per lo svolgimento dei saldi invernali di fine stagione, ha anche ricordato che è vietato effettuare vendite di liquidazione per rinnovo locale nei trenta giorni antecedenti i saldi di fine stagione, e nei trenta giorni antecedenti il Natale e che è vietato effettuare vendite promozionali nei trenta giorni precedenti i periodi fissati per le vendite di fine stagione. L’amministrazione comunale e Confcommercio hanno concordato di avviare un’ intensa attività di informazione con l’ausilio della  Polizia municipale con l’obiettivo, da un lato, di favorire l’allineamento delle iniziative di vendita che si intendono avviare alle vigenti disposizioni normative e, dall’altro lato,  di assicurare i necessari chiarimenti ai commercianti. 

Leave a Comment