In casa nascondeva un fucile clandestino: arrestato karateka

SILVI – Gli agenti della squadra mobile di Teramo e di Pescara hanno arrestato per detenzione abusiva di arma da fuoco clandestina, un istruttore di arti marziali di Silvi. Michelangelo Di Blasio, 38 anni, aveva nella sua abitazione, all’interno di un armadio, un fucile marca Franchi calibro 12 con matricola abrasa e 5 cartucce a pallettoni dello stesso calibro. La provenienza dell’arma è sconosciuta in quanto lo stesso Di Blasio non ha saputo dare spiegazioni. Sono in corso approfondimenti balistici e tecnici da parte della polizia scientifica che mirano a risalire all’originaria matricola dell’arma, per chiarine la provenienza ma soprattutto se sia stata usata in precedenti episodi delittuosi.

Leave a Comment