Tenta di incassare due buoni fruttiferi con false generalità

NOTARESCO – I carabinieri della stazione di Notaresco hanno arrestato una donna, residente alla periferia di Roma, che questa mattina ha tentato di incassare due buoni fruttiferi rubati due giori fa in un’abitazione del posto. Rita Bucheri, 68 anni, si è presentata all’ufficio postale di NOtaresco per porre all’incasso i buoni da 5 milioni di lire ciascuno: allo sportello ha esibito una carta d’identità falsa, su cui aveva apposto la sua fotografia e le generalità dell’intestatario dei buoni fruttiferi. Il dipendente delle poste non si è fatto ingannare e ha chiesto l’intervento dei carabinieri che hanno bloccato la donna, arrestandola con la contestazione di uso di documento d’identità falso e ricettazione.

Leave a Comment