Turismo religioso, due bandi per promuovere gli itinerari sacri

TERAMO – La Giunta Regionale ha approvato ieri una delibera, proposta dell’assessore Mauro Di Dalmazio, che promuove lo sviluppo del turismo religioso in Abruzzo, individuando itinerari religiosi volti a sviluppare il patrimonio, la cultura e le eccellenze storico-religiose. "Nell’ottica della valorizzazione e del miglioramento della qualità della nostra offerta – afferma Di Dalmazio – il turismo religioso rappresenta un segmento capace di diversificare e destagionalizzare i flussi verso la destinazione “Abruzzo”. Ora proseguiamo lavorando alla creazione di un’offerta strutturata e competitiva che promuova l’immagine unitaria della cultura religiosa e del turismo in Abruzzo. Questo grazie alla valorizzazione del patrimonio identitario–spirituale della nostra Regione, composto da edifici, monumenti, luoghi di culto e siti ad alta valenza religiosa, oltre che da percorsi di interesse storico, culturale e naturalistico; l’obiettivo è far conoscere sempre di più lo specifico prodotto turistico fino ad intercettare il mercato nazionale e quello internazionale". Quanto al bando, la dotazione finanziaria complessiva è di 280 mila euro, finalizzati a finanziare proposte di itinerari religiosi, azioni di comunicazione e promo-commercializzazione, ma anche eventi, tradizionali o innovativi, a carattere turistico-religioso. I soggetti beneficiari sono enti pubblici o locali, associazioni, enti senza scopo di lucro, operatori privati, in forma singola o associata. Le relative domande dovranno essere presentate entro sessanta giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso sul Bura.

Leave a Comment