Chiodi: «Conti in equilibrio in Abruzzo"

TERAMO – In quasi quattro anni abbiamo centrato l’obiettivo storico di portare i conti in equilibrio, riducendo il debito pubblico del 25% (circa un miliardo di euro) riducendo di un terzo la spesa pubblica e conducendo una vera e propria crociata contro gli sprechi e i privilegi della politica che siatene certi continuera’ nei prossimi mesi". Lo ha detto il Governatore della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, nel corso della conferenza stampa di auguri a tutti gli abruzzesi. "Non abbiamo contratto un solo euro di nuovo debito – ha aggiunto – ne’ sottoscritto nuovi mutui che avrebbero impegnato le future generazioni ma abbiamo ridotto di un terzo i costi di funzionamento della macchina amministrativa, eliminato enti superflui, ridotto i dirigenti, abbattuto le spese di rappresentanza, tagliato consulenze e spese inutili. Siamo stati la prima regione ad eliminare il vitalizio e a ridurre i compensi dei consiglieri regionali, tutte le misure le abbiamo adottato sono state la doverosa risposta agli errori del passato".

Leave a Comment