Elezioni politiche, Rabbuffo annuncia la sua candidatura

TERAMO – Mentre il Pd cerca in questi giorni di primarie i suoi candati, anche il Fli si "arma" per le elezioni politiche e Berardo Rabbuffo, capogruppo in Consiglio regionale del partito di Fini si dichiara pronto ad approdare alla Camera e al Senato. "Al termine di un incontro avuto ieri a Roma mi è stata chiesta la disponibilità e ho accettato volentieri di contibuire a creare un nuovo centrodestra europeo e riformato intorno a Monti". Da qui la conferenza stampa del consigliere Rabbuffo convocata oggi per "rendere conto" di quanto fatto in questi 4 anni in Regione, seppur eletto nel listino. "Un impegno che mi ha fisto firmatario di 23 progetti di legge", ha dichiarato Rabbuffo che ha sottolineato la riperimetrazione del Borsacchio, le norme per il recupero dei sottotetti, per la riqualificazione dei caliscendi o per la promozione delle attività di cooperazione internazionale. Attività riepilogate in un pieghevole che il capogruppo e viceoordinatore di Fli in Abruzzo sta distribuendo in questi giorni agli elettori, avviando di fatto la sua campagna elettorale. "Il Fli sarà presente all’interno di una lista unica al Senato di sostegno a Monti, e all’inerno di un gruppo di liste alla Camera. Con la fine di Berlusconi – ha concluso Rabbuffo – stiamo riorganizzando il vero centro-destra che oltre a Fini e Casini mette insieme la Acli, il gruppo di riferimento di Montezemolo, la Cisl e tutte quelle forze che si ritrovano nel progetto di Monti. Berlusconi è superato e anche se domina ancora la scena, un nuovo centro-destra si sta organizzando. Io con il Fli darò il mio contributo".

Leave a Comment