L'Udc su Teramo lavoro: «Doveroso garantire i posti di lavoro»

TERAMO – La segreteria provinciale dell’Udc di Teramo esprime preoccupazione per la sorte lavorativa dei collaboratori della società strumentale “Teramo Lavoro” che a seguito del mancato rinnovo dei propri contratti “sono costretti ad ingrossare le fila dei tanti, troppi disoccupati che vivono nella nostra provincia”. L’Udc, in una nota, dichiara che non farà mancare il suo appoggio, e ritiene doveroso, nel rispetto delle normative vigenti, produrre ogni sforzo per ripristinare i rapporti lavorativi, garantire un futuro occupazionale ai lavoratori e ricondurre alla piena operatività l’erogazione dei servizi a cui l’ente provinciale è chiamato, “Servizi – si legge nella nota diffusa dal partito – che per circa un decennio è stata garantita dai lavoratori transitati nella società in house. Da parte sua l’Udc di Teramo, tramite i suoi rappresentanti istituzionali in Provincia, si impegna ad individuare ogni soluzione praticabile perché questa vicenda possa concludersi nella maniera sopra auspicata”.

Leave a Comment