La Regione stanzia fondi per una frana che non c'è

TERAMO – «La Regione stanzia fondi per una frana che non c’è». E’ questa la segnalazione del consigliere del Pd Maurizio Verna  che segnala una clamorosa “svista” all’interno del Pai (Piano assetto idrogeologico) che vede protagonista la frazione dove risiede Miano. In realtà a Miano la frana c’è, (si trova vicino Sparazzano) ed è presente da anni, senza che nessuno se ne sia mai curato. Tutta colpa del Pai, dove, per un errore tecnico, la frana è “spostata” in un’altra zona, che rientra tra quelle R4. «La Regione – spiega Verna – ha stanziato 500 mila euro che non possono essere utilizzati per mettere in sicurezza il tratto di strada realmente franato perché sul Pai non risulta. Non si tratta solo di un errore formale, ma di un vero e proprio impedimento sostanziale ad utilizzare quei fondi dove servono realmente. Servirebbe che un dirigente della Regione venisse a rendersi conto della reale situazione e si occupasse di far modificare il Pai dal Consiglio regionale. Intanto, se il problema non viene risolto, con il maltempo la sicurezza degli automobilisti su quel tratto di strada è a forte rischio».  

Leave a Comment