Anche i Giovani di Sel solidarizzano con Rosci

TERAMO – Continuano ad arrivare, anche se con un pò di ritardo e in pieno clima pre-elettorale, prese di posizione per esprimere solidarietà ai giovani condannati a 6 anni di reclusione, per l’assalto al blindato dei carabinieri a Roma lo scorso 15 ottobre. Stavolta a firmarlo i rappresentanti della Rete Giovani di Sinistra ecologia e libertà  della Federazione provinciale di Teramo. «Esagerata e pesante» viene definita la sentenza, in una Italia che «assolve per prescrizione i dieci poliziotti del Global Forum di Napoli 2001, dove Gianni De Gennaro, l’uomo della Diaz, è sottosegretario di Stato senza un minimo di indignazione pubblica, dove la depenalizzazione del falso in bilancio è intoccabile e Marcello Dell’Utri è un candidato buono per tutte le stagioni». Solidarietà in particolare a Davide Rosci «per la battaglia che ha condotto tramite lo sciopero della fame e della sete e ad Azione Antifascista, con cui condividiamo da sempre i valori fondanti della nostra Repubblica democratica nata dalla lotta partigiana: libertà, uguaglianza e giustizia sociale».

Leave a Comment