Neve nella Marsica e nell'Aquilano

TERAMO –  Sull’Italia la pressione è in ulteriore diminuzione a causa dell’arrivo di un’intensa perturbazione proveniente dalla Francia che, nel corso delle prossime ore, determinerà un progressivo peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal settore nord-occidentale e sulla Toscana, in estensione verso le restanti regioni centrali tra la serata e la tarda nottata. Si tratta di una perturbazione sospinta da masse d’aria fredda presenti sull’Europa centrale che, con tutta probabilità determineranno nevicate fino a bassa quota anche sulla nostra Regione. In particolare sono previste nevicate sulla Marsica e nell’aquilano a partire dalla tarda serata e nel corso della nottata, con precipitazioni in estensione anche verso il settore orientale, dove assumeranno carattere nevoso al disopra dei 500-600 metri, anche se occasionalmente la neve potrà cadere anche a quote lievemente inferiori. Tra mercoledì sera e giovedì è attesa una temporanea attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni in Abruzzo, tuttavia un nuovo nucleo di aria fredda presente sull’Europa centrale, raggiungerà la Penisola, favorendo la formazione e l’approfondimento di un minimo depressionario a cui sarà associata una nuova fase di maltempo su gran parte delle nostre regioni. Attese nevicate fino in pianura al nord, fino a quote molto basse sulle regioni centrali, Abruzzo compreso. Proprio sulla nostra Regione tra giovedì sera e venerdì sera assisteremo ad una nuova fase perturbata con rovesci, temporali e nevicate fino a bassa quota, intorno ai 300-500 metri, ma localmente anche a quote più basse, specie tra venerdì pomeriggio e sabato mattina. In Abruzzo si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso con annuvolamenti più consistenti sul settore occidentale e a ridosso dei rilievi dove saranno possibili rovesci, localmente a carattere temporalesco, con nevicate al disopra dei 700-900 metri. Da stasera è previsto un graduale aumento della nuvolosità a partire dal settore occidentale con precipitazioni in intensificazione, nevose al disopra dei 600 metri ma localmente a quote più basse. Nuvolosità in intensificazione anche sul versante orientale tra la tarda serata e la nottata con rovesci, più frequenti a ridosso dei rilievi dove assumeranno carattere nevoso al disopra dei 600-700 metri. Attenuazione temporanea della nuvolosità dal pomeriggio di mercoledì.

Leave a Comment