Poste dimezza i costi per fasce deboli e over 70

TERAMO – Poste Italiane da il via ad alcuni incentivi per le fasce deboli dimezzando i costi dei servizi di consegna personalizzata della corrispondenza per le persone oltre i 70 anni e tutti i possessori di Social Card di Teramo e provincia. A partire dal 1 febbraio e per tutto il 2013 i cittadini della provincia di Teramo in possesso dei requisiti potranno usufruire dello sconto del 50% sui servizi “Seguimi”, “Seguimi solo posta a firma”, “Dimmiquando” e “Chiamami”. L’iniziativa, spiega una nota, ha l’obiettivo di assicurare condizioni tariffarie vantaggiose a favore delle categorie sociali deboli e nei confronti di chi vive problemi di mobilità. “Seguimi “e “Seguimi solo posta a firma” consente a chi effettua il cambio di domicilio, anche solo temporaneo, di ricevere la corrispondenza ad un indirizzo diverso da quello abitualmente indicato nell’invio, quale può essere il luogo di lavoro, di temporanea dimora o anche un terzo delegato. Con “Dimmiquando”, il cliente ha la possibilità di scegliere in quale giorno della settimana (dal lunedì al venerdì e il sabato nei comuni abilitati) ricevere la sua posta a firma (Raccomandate e Assicurate). Il cliente può inoltre scegliere la fascia oraria: la mattina dal lunedì al venerdì (e il sabato nei comuni abilitati), oppure il pomeriggio dal lunedì al venerdì (nei comuni abilitati). “Chiamami”, è il nuovo servizio che permette di fissare un appuntamento per ricevere le raccomandate e le assicurate che il portalettere non ha potuto consegnare per assenza del destinatario semplicemente telefonando al numero riportato sull’avviso lasciato dal postino in cassetta. Tutti i cittadini interessati nell’iniziativa possono richiedere l’attivazione del servizio a prezzo scontato chiamando il numero verde 803 160 del Contact Center di Poste Italiane e prendendo appuntamento a domicilio. Sarà un addetto di Poste Italiane a recarsi presso l’abitazione del cliente per verificare la documentazione e siglare il contratto di fornitura dei servizi applicando la riduzione dei costi del 50% .

Leave a Comment