Maltempo: riaperti tutti i caselli delle autostrade A24-A25

TERAMO – La Società Strada dei Parchi informa, in una nota, che la circolazione lungo le autostrade A24-A25 è tornata regolare dopo che nella notte l’intera infrastruttura è stata interessata da precipitazioni nevose fino a 50 centimetri che hanno fatto scattare il cosiddetto "codice rosso" previsto dal piano neve. Dalle 2,30 alle 8,30 i caselli autostradali sono stati aperti a intermittenza per il filtraggio dei veicoli in ingresso alle autostrade e consentire i controlli della Polizia Stradale e delle Forze dell’ordine. In particolare, l’ingresso dei mezzi pesanti è stato concentrato presso le zone prestabilite a ridosso dei caselli A24-A25 di Tivoli (Roma), Villanova (Pescara) e Teramo. Al termine dei controlli è scattato il servizio di "safety car" per i veicoli in autostrada dietro ai mezzi spazzaneve, con una pattuglia della Polizia Stradale in coda. La transitabilità delle autostrade A24 e A25 – prosegue la nota – viene garantita dalla concessionaria Strada dei Parchi grazie alla messa in campo di oltre 400 uomini, 165 mezzi sgombraneve e spargisale, 11 Unimog speciali e 8 innaffiatrici di cloruri. Nonostante il perdurare nella giornata odierna di precipitazioni nevose, che in quota potrebbero assumere connotazioni di una certa intensità, la situazione meteorologica è segnalata in miglioramento. Tutto il sistema di Strada dei Parchi rimane in stato di prontezza operativa, al fine di garantire comunque la transitabilità in sicurezza della A24-A25. Nel capoluogo teramano, oltre alle consuete attività di rimozione dei rami pericolanti, i vigili del fuoco sono stati impegnati in diverse operazioni di soccorso: la prima a Roseto dove è stato necessario rimettere in carreggiata una autovettura uscita fuoristrada per via del ghiaccio, la seconda nella zona industriale di Atri dove si è allagato il sottopassaggio nei pressi dell’Aran Cucine.

Leave a Comment